Dipartimento di Arte Asiatica e Tribale

vendere e comprare in asta o a trattativa privata (private sale) opere e oggetti d’arte cinese, giapponese, coreana, del Sud Est asiatico, indiana, delle culture islamiche, tribale africana, oceanica e precolombiana.

Valutazioni gratuite e perizie di:
porcellana cinese, netsuke, stampe giapponesi, Ukiyo-e, giada cinese, scultura buddhista, cloisonné cinesi, lacche giapponesi, arte indiana, arte thailandese, arte islamica, arte cambogiana, arte Khmer, miniatura persiana, katana giapponesi, ceramica coreana, bronzo dorato tibetano, bronzo dorato nepalese, arte del Gandhara, thangka, pittura cinese, pittura giapponese, pittura coreana, arte tribale, arte oceanica, sculture maori, pittura aborigena, arte contemporanea cinese, pittura contemporanea indonesiana, calligrafie, sigilli cinesi, antichi avori cinesi, antichi oggetti in corno di rinoceronte, ceramica giapponese, arte della dinastia Qing, arte della dinastia Ming, scultura induista, scultura jainista, maschere tribali.

DIPARTIMENTO DI ARTE ASIATICA E TRIBALE

Sotto la direzione di Francesco Morena, il dipartimento tratta l’arte asiatica e tribale percorrendo il lungo tratto di storia che va dall’epoca Neolitica a quella contemporanea. Rientrano nella sua sfera d’interesse la pittura, la scultura e le arti decorative prodotte in Cina, Giappone, Corea, Sud Est asiatico, India, Asia Centrale, Medio Oriente (culture islamiche), Africa, Oceania, America precolombiana.

Il suo staff attende allo studio, catalogazione, valutazione e collocazione sul mercato italiano ed estero di arte asiatica e tribale in conto vendita, sia per il commercio all’incanto sia nella forma della trattativa privata, quest’ultima per i pezzi di valore economico e storico artistico particolarmente elevato.

Il dipartimento offre anche un servizio di perizie specialistiche.

Presso il dipartimento è disponibile una selezione di oggetti d’arte asiatica e tribale di varie fasce di prezzo che possono essere acquistate fuori asta.

Studioso di lingue e civiltà dell’Estremo Oriente, Francesco Morena si è occupato della catalogazione di importanti collezioni pubbliche e private di arte asiatica, ha curato cataloghi di mostre, convegni, conferenze e numerose sono le pubblicazioni al suo attivo. Attento conoscitore delle dinamiche del mercato di settore, ha collaborato con i dipartimenti di arte orientale di numerose case d’asta.
Tra le sue pubblicazioni:

Hokusai, Dossier di Art e Dossier, n. 326, Giunti, Firenze 2015.
Le maschere dell’anima. 30 maschere del teatro giapponese, con R. Marangoni, Renzo Freschi, Milano 2015.

Il Principe e l’arte giapponese. Una selezione di opere dalla collezione del Museo di Antropologia di Padova, Treviso 2015.

Erotismo giapponese, i piaceri segreti, Firenze 2009.
Cineseria. Evoluzioni del gusto per l’esotico in Italia dal XIV al XIX secolo, CentroDi, Firenze 2009 (ed. it. e ed. inglese).

Hiroshige, Dossier di Art e Dossier, n. 254, Giunti, Firenze 2009.

Arte Cinese, Dossier di Art e Dossier, n. 242, Giunti, Firenze 2008.

Ukiyo-e. Utamaro, Hokusai, Hiroshige, Firenze 2007; ed. francese Ukiyo-e ou l’estampe japonaise.

Sōtatsu, Andō, Utamaro, Hokusai et Hiroshige, Parigi 2008.

La collezione Scalabrino. Porcellane orientali e maioliche europee, Sillabe, Livorno 2006.

Utamaro, Dossier di Art & Dossier, n. 224, Giunti, Firenze 2006.

Hokusai, Vite d’Artista, Giunti 2006.

Dalle Indie Orientali alla Corte di Toscana. Collezioni di arte cinese e giapponese a Palazzo Pitti, Giunti Editore, Firenze 2005.

CONTATTA IL DIPARTIMENTO

Scrivi al Capo Dipartimento Francesco Morena

4 + 11 =