Opere d'arte antica a trattativa privata

Per informazioni sull’acquisto dell’opera contattare privatesales@bertolamifinearts.com

MARCO RICCI

(Belluno, 1676 – Ivi, 1729)

Foro Romano

Olio su tela, cm 100 x 140
Provenienza: Collezione privata

DESCRIZIONE

Questo dipinto, realizzato probabilmente quando il pittore era a Roma, è un capriccio che raffigura il Foro Romano – si riconoscono la mole del Tempio di Antonino Pio e Faustina sulla sinistra, il Tempio di Vesta al centro e parte del portico neroniano – espresso con grande enfasi drammatica, privilegiando i toni bruni del colore e il chiaroscuro marcato.

La pennellata vibrante, unita al tocco realistico tipico del suo stile, conferiscono al quadro una lettura quasi romantica che il pittore aveva appreso dalle tele di Rosa. L’albero sulla sinistra che si piega sotto la forza del suo stesso peso è una citazione che ritorna in altre opere dell’artista.

GIROLAMO MARCHESI DA COTIGNOLA e aiuti

(Cotignola, 1471 circa – Roma, 1540 circa)

Madonna con Bambino e santi

Olio su tela, cm 198 x 145

Provenienza: Jesi, coll. barone G. Franchetti, Jesi;
Jesi, coll. privata.

CONTINUA A LEGGERE

Il presente dipinto costituisce una replica, in tutto analoga, della pala d’altare eseguita da Girolamo da Cotignola per la cappella Orsi della chiesa di S. Mercuriale a Forlì, databile al principio del terzo decennio del Cinquecento e dal 1893 conservata nella Pinacoteca Civica della città emiliana. La nostra opera è riprodotta nella fototeca della Fondazione Federico Zeri (scheda n. 31166), dov’è riferita ad anonimo pittore cinquecentesco parmense.

La scelta della tela invece della tavola di pioppo non è sorprendente per una seconda versione, in considerazione della maggiore economicità, maneggevolezza e tenuta conservativa del supporto di lino.

L’opera riveste una certa importanza anche in riferimento al prototipo forlivese, oggi in pessimo stato di conservazione, testimoniandone l’aspetto prima del restauro del 1972 di Ottorino Nonfarmale che la restituì alla pubblica visione in una forma assai lacunosa. La tela qui in oggetto si presenta, per contro, in stato di conservazione nel complesso piuttosto buono.

Per informazioni sull’acquisto dell’opera contattare privatesales@bertolamifinearts.com